Piazze

PIAZZA CASTELLO

Di forma rettangolare, è la piazza più antica e rappresentativa del paese . Tre dei quattro lati sono infatti dominati dai prospetti del castello e dalle sue costruzioni accessorie. Il quarto lato è costituito da abitazioni che conservano antichi caratteri costruttivi. La piazza, nel 2004 è stata oggetto di intervento di sistemazione e seppure conservi ancora una fondamentale funzione di collegamento, oggi è più facilmente utilizzata per suggestivi ritrovi di piazza di vario genere.

PIAZZA DELLA REPUBBLICA

(Già Piazza Reale). Ha una forma irregolare ed è delimitata dalla chiesa del Crocifisso e dall’antico Monastero ora sede delle Fondazioni G.Arnone. Una rientranza accoglie l’abbeveratoio in marmo massiccio, il più grande del centro abitato. Nella piazza e nelle strade adiacenti si ha luogo con cadenza quindicinale, il mercatino.

PIAZZA S.TE SIGOLENE

( Già Piazza del Duomo) Dedicata alla cittadina francese gemellata con Marineo. E’ la piazza dove si svolgono i riti religiosi all’aperto .Ha un forma irregolare , comprende anche la villetta dedicata a S.Ciro . Su di essa si affacciano anche il Municipio e il Collegio di Maria

PIAZZA DEL POPOLO

(Piazza Arciprete Silvestre Inglima) – Fu in origine uno spiazzo antistante una masseria rurale. Ospitava un’abbeveratoio nel pianoro oggi alberato e provvisto di sedili. Ha dimensioni modeste ed è circondata di edifici in gran parte ristrutturati che ne deturpano l’antico aspetto .

PIAZZA MONUMENTO

Già piazza Vittorio Emanuele, recentemente è stata dedicata ai giudici Falcone e Borsellino. E’ la piazza più importante del paese, sia per le sue dimensioni, sia per la sua centralità.

PIAZZA GALFIELD-LODI

Dedicata alla cittadine americane gemellate con Marineo. E’ il piazzale antistante l’edificio della Scuola Elementare un tempo sede di una fontana di forma poligonale. In continuità con il Corso V. Emanuele viene utilizzata per spettacoli e manifestazioni all’aperto.