Marineo News

MOTO ROCKA FEST

Sali in sella alla tua MOTO, (ma anche a piedi, in bici, in auto, in bus, autostop, insomma come preferisci) e vieni a trovarci sotto la ROCKA di Marineo per fare FESTA tutti insieme a donare il tuo importante contributo benefico. Immerso nel verde bosco di eucalipto il “Blu Forest” si trasformerà nella location perfetta per accogliere la prima edizione del “MOTO ROCK@ FEST”.


Grande appuntamento di beneficenza per gli amanti delle due ruote (e non solo) in programma per il 24 Giugno 2017, dove troverai del buon bere e da mangiare a volontà e tanta, tantissima bella Musica da ascoltare e ballare fino all’alba. Inoltre troverai gli stand di grandi artisti ed artigiani e la possibilità di campeggiare free o usufruire di b&b a prezzi scontati. INGRESSO GRATUITO.

IL PRESEPE VIVENTE “SOTTO LA ROCCA” – MARINEO 14-15 Gennaio 2017 – Arrivo dei Magi

 

 

Data manifestazione: 14-15 gennaio 2017

Provincia: Palermo – Comune: Marineo – indirizzo: Via Sotto La Rocca

Sito Web Evento: www.gmgmarineo.org – email gmgmarineo@tiscali.it

Recapiti: Info@line +39 3337023907 oppure +39 3391163103

Anche quest’anno sotto la Rocca di Marineo, tra il suono dell’incudine, il profumo delle delizie preparate nelle case contadine, i balli della taverna e della casa Burgisi, gli artigiani che lavorano i loro prodotti, i contadini che lavora la terra e quello che “pisa” il frumento, il tutto racchiuso in un atmosfera povera ma sana nei valori morali e spirituali, che rievoca il buon vivere della passata civiltà siciliana, dove il Verbo di Dio si fa Carne e salvatore del Mondo, si darà nuovamente vita al Presepe Vivente.

Organizzato dalla GMG (Gesù, Maria e Giuseppe) Marineo Onlus, con il patrocinio del comune di Marineo, dell’ Ass. Turismo ecc. Si tratta della nona edizione della manifestazione che, negli anni passati, ha ottenuto notevole risonanza “spingendo” nel paese dell’entroterra palermitano numerosi turisti che hanno potuto apprezzare la cura e la devozione con cui i numerosi “addetti ai lavori” si sono prodigati per la realizzazione. Il “Presepe Vivente sotto la Rocca” è una vera e propria rievocazione della civiltà contadina che consente al visitatore di immergersi nel passato, venendo avvolto dal fascino dei profumi, rumori e suoni presenti nei vari scenari curati in ogni particolare.

L’evento, sviluppato in più di 23 scene animate da oltre 150 figuranti, unisce la componente religiosa con quella culturale, propria delle tradizioni Marinese, per impossessarsi della propria identità e per conservare e trasmettere il patrimonio dei saperi tradizionali alle nuove generazioni e ai visitatori. E’ una forma di auto rappresentazione sociale, che coniuga il presente con il passato di un paese che racconta e che al tempo stesso si racconta.

Il “Presepe vivente Sotto la Rocca” è stato realizzato per la prima volta nel 2000, affermandosi, sin da subito, tra i principali eventi culturali della provincia di Palermo.

Date di apertura:

 

14-15 gennaio 2017 Dalle 17.00 alle 21.00

 

 

 

Luogo: Marineo (Pa) via Sotto la Rocca, antico quartiere sovrastato dalla pendente Rupe.

Contributo ingresso: € 3,00

Sconto per gruppi di 20 persone o multipli: 2 Biglietti Omaggio

Scene rappresentative: L’ambiente viene, in apparenza, controllato dal Re che nel suo castello e con il suo sfarzo nulla sospetta di quanto accade più in là, dove tra umiltà, bontà, canti, suoni di zampogne, gioia, ma soprattutto tra la povertà che ne fa da padrona, viene accolto il Messia… DA LI’ TUTTO PRENDERA’ VITA.

L’Annunciazione a Maria; la casa contadina; il focolaio domestico (con le varie fasi della lavorazione del pane); il calzolaio; le sarte; il falegname; il barbiere, la taverna con i musici; il sellaio; l’intrecciatore; il frantoio (con antica molitura delle olive); casa burgisi; lo stalliere; l’aratura; il vasaio; fruttivendolo; pastori con gregge; l’aia contadina e la pesatura; la casa di erode; il barbiere; il maniscalco; la lavandaia; gli zampognari e ciramiddari; La Natività di Gesù.

Prevista durante lo svolgimento della manifestazione la degustazioni di prodotti tipici: pane caldo con olio, focacce, formaggi, salumi, olive, tuma, ricotta e vino.

Nelle varie giornate di apertura si possono visitare i presepi statici allestiti dalle varie confraternite e/o associazioni, il castello Beccadelli Bologna, il museo della valle dell’Eleuterio.  

Marineo città dei Presepi – l’itinerario Turistico della ProLoco

 

Anche quest’anno sotto la Rocca di Marineo, tra il suono dell’incudine, il profumo delle delizie preparate nelle case contadine, i balli della taverna e della casa Burgisi, gli artigiani che lavorano i loro prodotti, i contadini che lavora la terra e quello che “pisa” il frumento, il tutto racchiuso in un atmosfera povera ma sana nei valori morali e spirituali, che rievoca il buon vivere della passata civiltà siciliana, dove il Verbo di Dio si fa Carne e salvatore del Mondo, si darà nuovamente vita al Presepe Vivente.

IL PRESEPE VIVENTE “SOTTO LA ROCCA” – MARINEO 25-26 Dicembre 2016 / 6-7-8 Gennaio 2017

 

Data manifestazione: 25/26 dicembre 2016 – 06/07/08 gennaio 2017

Provincia: Palermo – Comune: Marineo – indirizzo: Via Sotto La Rocca

Sito Web Evento: www.gmgmarineo.org – email gmgmarineo@tiscali.it

Recapiti: Info@line +39 3337023907 oppure +39 3391163103

Anche quest’anno sotto la Rocca di Marineo, tra il suono dell’incudine, il profumo delle delizie preparate nelle case contadine, i balli della taverna e della casa Burgisi, gli artigiani che lavorano i loro prodotti, i contadini che lavora la terra e quello che “pisa” il frumento, il tutto racchiuso in un atmosfera povera ma sana nei valori morali e spirituali, che rievoca il buon vivere della passata civiltà siciliana, dove il Verbo di Dio si fa Carne e salvatore del Mondo, si darà nuovamente vita al Presepe Vivente.

Organizzato dalla GMG (Gesù, Maria e Giuseppe) Marineo Onlus, con il patrocinio del comune di Marineo, dell’ Ass. Turismo ecc. Si tratta della nona edizione della manifestazione che, negli anni passati, ha ottenuto notevole risonanza “spingendo” nel paese dell’entroterra palermitano numerosi turisti che hanno potuto apprezzare la cura e la devozione con cui i numerosi “addetti ai lavori” si sono prodigati per la realizzazione. Il “Presepe Vivente sotto la Rocca” è una vera e propria rievocazione della civiltà contadina che consente al visitatore di immergersi nel passato, venendo avvolto dal fascino dei profumi, rumori e suoni presenti nei vari scenari curati in ogni particolare.

L’evento, sviluppato in più di 23 scene animate da oltre 150 figuranti, unisce la componente religiosa con quella culturale, propria delle tradizioni Marinese, per impossessarsi della propria identità e per conservare e trasmettere il patrimonio dei saperi tradizionali alle nuove generazioni e ai visitatori. E’ una forma di auto rappresentazione sociale, che coniuga il presente con il passato di un paese che racconta e che al tempo stesso si racconta.

Il “Presepe vivente Sotto la Rocca” è stato realizzato per la prima volta nel 2000, affermandosi, sin da subito, tra i principali eventi culturali della provincia di Palermo.

Date di apertura:

25 – 26 dicembre 2016

6 7 8 gennaio 2017 Dalle 17.00 alle 21.00

 

 

Luogo:

Marineo (Pa) via Sotto la Rocca, antico quartiere sovrastato dalla pendente Rupe.

Contributo ingresso: € 3,00

Sconto per gruppi di 20 persone o multipli: 2 Biglietti Omaggio

Scene rappresentative: L’ambiente viene, in apparenza, controllato dal Re che nel suo castello e con il suo sfarzo nulla sospetta di quanto accade più in là, dove tra umiltà, bontà, canti, suoni di zampogne, gioia, ma soprattutto tra la povertà che ne fa da padrona, viene accolto il Messia… DA LI’ TUTTO PRENDERA’ VITA.

L’Annunciazione a Maria; la casa contadina; il focolaio domestico (con le varie fasi della lavorazione del pane); il calzolaio; le sarte; il falegname; il barbiere, la taverna con i musici; il sellaio; l’intrecciatore; il frantoio (con antica molitura delle olive); casa burgisi; lo stalliere; l’aratura; il vasaio; fruttivendolo; pastori con gregge; l’aia contadina e la pesatura; la casa di erode; il barbiere; il maniscalco; la lavandaia; gli zampognari e ciramiddari; La Natività di Gesù.

Prevista durante lo svolgimento della manifestazione la degustazioni di prodotti tipici: pane caldo con olio, focacce, formaggi, salumi, olive, tuma, ricotta e vino.

Nelle varie giornate di apertura si possono visitare i presepi statici allestiti dalle varie confraternite e/o associazioni, il castello Beccadelli Bologna, il museo della valle dell’Eleuterio.  

Di Salvo vince la granfondo Marineo

Ciclcismo: gran fondo Marineo

 

Giuseppe Di Salvo scala…la Rocca. Il ciclista del team “Baaria” si aggiudica la dodicesima edizione della Granfondo Marineo (l’undicesima e ultima tappa della Coppa Sicilia, conquistata dallo stesso Di Salvo e la quinta del campionato regionale CSI). Un successo ottenuto grazie al tempo di 2 ore, 13 minuti e 52 secondi, con un vantaggio di quasi tre primi su Pierpaolo Ficarra (Amore e Vita), secondo, e Giuseppe Zagarella (Lombardo Bike), terzo. Un Di Salvo letteralmente entusiasta: “E’ stata dura ma, dopo 48 chilometri intensi lungo un percorso fantastico, sono riuscito a tagliare per primo il traguardo. Faccio un plauso agli organizzatori e dedico la vittoria alla società, alla mia famiglia e alla mia fidanzata”. Fra i marinesi in gara, quinto posto assoluto per Ciro Alloro (Baaria). Nel percorso breve, invece, successo per Leonardo Sanzone del team “Running & Bike” che, col tempo di 2:21:11 ha preceduto Giuseppe Giulioni e Alfredo Torlentino, entrambi del team “Ucci Tp”. Per le donne, invece, alla ciclista Daniela Greco (MTB Eventi Sport), prima classificata nella categoria Master W2, è andato il premio “Anna Cutrona”, mentre, per la Master W1, primato per Maria Chiara Filici (GSD amici del pedale). A chiudere, Gerlando Sciarabba (Special Bikers Team) e Giuseppe Gambino (GS Cosentino), primi rispettivamente nella Master 7 e 8. (*Tosa*) Articolo Tommaso Salerno